Ingrid Gebert

Le prime opere di Costanzo Rovati, nate durante la sua formazione artistico-professionale risalgono al periodo 1965-1970. Interessatosi da subito a tutto ciò che è natura e materia, scopre così la grande magia del rilievo, diventando per lui motivo di scelte che lo porteranno a continue ricerche su materiali e materie naturali in un contesto tematico di vuoto-pieno e quindi profondità prospettica. Le sue opere, sono un perfetto assioma pittura-scultura in plasticitá di forme e spazi, volumi e dimensioni in perfetto equilibrio, dove il colore crea emozioni e vibrazioni di alta intensità creativa, originale e personale